L’acqua rappresenta il mezzo di raffreddamento maggiormente impiegato grazie alle sue proprietà chimico fisiche.

In particolare quando sono usate torri evaporative una certa quantità viene reintegrata (acqua di make up) per compensare le perdite dovute alla evaporazione nelle torri di raffreddamento all’interno del circuito e legate agli spurghi (blow-down) cosi da mantenere la qualità delle acque circolanti entro un limite accettabile di conducibilità, sali disciolti e durezza.

Nel trattamento delle acque di make up lo scopo è di ridurre al massimo la presenza di solidi sospesi dovuta alla fonte di approvvigionamento (acqua di lago o pozzo). Inolte nelle torri evaporative l’acqua del sistema è ulteriormente inquinata dalle impurità presenti nell’atmosfera. Per questo anche la filtrazione di parte delle acque già presenti è necessaria per abbattere il contenuto di solidi sospesi e di conseguenza gli spurghi nel sistema.

La filtrazione delle acque di reintegro e di quelle circolanti può essere fatta usando gli Hydraback ™ filtri a gravità senza valvole, sviluppati dalla Cannon Artes . Questa soluzione è particolarmente indicata nei grossi circuiti e dove le correnti d’acqua possono attraversare a gravità i filtri e raggiungere i bacini di stoccaggio dell’acqua di raffreddamento.