15 May 2020

Per l’ammodernamento di apparecchiature coinvolte nei processi produttivi, DPhar ha scelto le soluzioni Cannon Bono Energia e Cannon Artes

Impianto Cannon Artes per Dphar

DiPhar è una società biotech integrata privata italiana situata ad Anagni a soli 60 km da Roma. L’azienda impiega 130 persone. Il sito unico dedicato ai prodotti della fermentazioneha implementato un programma di investimenti per l’ammodernamento delle apparecchiature coinvolte nei processi produttivi dello stabilimento.
Tale ammodernamento, previsto per aumentare la capacità produttiva dello stabilimento, è stato svolto nel rispetto degli aspetti legati alla sicurezza e alla sostenibilità ambientale.
A tal proposito Diphar  ha deciso di riporre la propria fiducia nel gruppo Cannon ed in particolare in Cannon Bono Energia, già coinvolta come partner nella generazione di vapore in progetti precedenti e in Cannon Artes, azienda leader nel settore del trattamento delle acque di processo e di scarico.

HE Smart, la scelta migliore in termini di risparmio energetico e d’integrazione 4.0 per i processi del settore farmaceutico

La fornitura Cannon Bono Energia consiste in un generatore di vapore della serie HE Smart ad alta efficienza ed interconnesso al sistema di cogenerazione volto a soddisfare le richieste del processo con la massima rapidità. Il Generatore di Vapore He Smart installa un pacchetto di recupero energetico progettato per minimizzare il consumo di combustibile.

Inoltre, la fornitura standard dei generatori è già equipaggiata dell’hardware necessario ai fini dell’integrazione 4.0 con il processo produttivo.
Il generatore di vapore della serie HE Smart è equipaggiato da un hardware per accedere ai servizi OptiService proposti da Cannon Bono Energia. OptiSupport infatti, permette al service Cannon Bono Energia di intervenire attivamente da remoto sui parametri di funzionamento del generatore (combustione esclusa) garantendo il fine tuning ottimale della macchina durante l’esercizio.  In aggiunta, attraverso il servizio OptiCloud il generatore è pronto per interconnettersi al cloud proprietario che permette di replicare in tempo reale i parametri di esercizio e gli allarmi della macchina permette di scaricare lo storico di esercizio (fino a 3 mesi). Inoltre una Intelligenza Artificiale analizza i trand storici suggerendo attività manutentive e/o regole di buon funzionamento della macchina.

Cannon Artes e la duratura esperienza negli impianti legati al settore farmaceutico

Insieme al reparto d’ingegneria del sito produttivo di Anagni, Cannon Artes ha progettato e sviluppato un impianto per il trattamento delle acque di tutto lo stabilimento (produzione, raffreddamento e generazione vapore) in sostituzione degli impianti preesistenti, centralizzando la gestione, migliorandone gli aspetti manutentivi e minimizzando l’utilizzo di prodotti chimici. Il sistema fornito da Artes prevede una prima fase di pretrattamento con ultrafiltrazione e una successiva di osmosi inversa, capaci di  produrre circa 50 m3/h di acqua a bassa conducibilità idonea per tutti gli impieghi.
Cannon Artes ha inoltre fornito tutti i sistemi accessori (dosaggi di prodotti chimici, stoccaggi e quadro di gestione) adeguandoli alle richieste provenienti dallo stabilimento. Nell’ottica della fornitura “chiavi in mano”, Cannon Artes ha avuto la responsabilità su tutte le fasi del progetto: dalla progettazione, all’approvigionamento equipment, alla costruzione in officina fino ad arrivare alla fase di montaggio in sito e all’avviamento, il tutto corredato dalla fornitura di un servizio annuale di manutenzione dell’impianto. Il sistema fornito risponde ai criteri di gestione Industria 4.0, risultando idoneo al collegamento con il sistema di monitoraggio generale.

Professionalità, specializzazione e competenza

Il gruppo Cannon, con le sue due società e in momenti diversi, è stato scelto da DiPhar  per  l’elevata professionalità, specializzazione e competenza relativa al settore farmaceutico.

Il know how sviluppato negli anni dal Gruppo Cannon ha permesso di proporre una soluzione dedicata e completamente integrata al processo dello stabilimento di installazione.
La soluzione proposta non si è fermata alla mera fornitura ma è stata sviluppata con un approccio consulenziale basato sull’esperienza sviluppata sul campo.

Questo articolo è uscito anche su Impiantistica Italiana – Ediz. Gennaio/Febbraio 2020. Leggilo qui.