trattamento delle acque per un impianto di cracking dell’etilene negli Stati Uniti

Questo innovativo sistema di trattamento delle acque è stato installato in uno dei più grandi complessi petroliferi e petrolchimici degli Stati Uniti, un enorme impianto di cracking dell’etilene con una capacità di gestione fino a 1,5 milioni di tonnellate all’anno di etilene.

La sfida

L’industria petrolchimica negli Stati Uniti riceve un notevole surplus di materie prime dallo Shale Gas, e attualmente vengono effettuati investimenti significativi per sfruttare questa abbondanza e aumentare la fornitura di prodotti chimici e polimeri a base di etilene. Tutti i principali produttori chimici statunitensi stanno cercando di trarre profitto dal proprio surplus di gas naturale per produrre prodotti chimici e polimeri ad alto valore aggiunto. Lo Shale Gas restituisce redditività all’industria petrolchimica negli Stati Uniti con prezzi competitivi e materie prime sostenibili.

Il progetto

Cannon Artes è stata scelta come fornitore per l’intero impianto di demineralizzazione a supporto dell’impianto di cracking dell’etilene.

L’impianto ha una capacità complessiva di 4.500 m3/giorno di acqua demineralizzata.

Il sistema si basa interamente su tecnologie a membrana all’avanguardia. Suddiviso in tre sezioni, comprende una sezione di Ultrafiltrazione (UF), una prima fase di Osmosi Inversa (RO), una seconda fase di Osmosi Inversa e una sezione di Elettrodeionizzazione (EDI).

La soluzione fornita

L’impianto è composto da tre fasi differenti. L’UF è efficace nel rimuovere particelle solide fino a livelli di 0,01 micron, l’RO rimuove sostanzialmente la maggior parte dei sali disciolti e l’EDI elimina anche le tracce di sali, in modo che l’acqua prodotta possa essere definita “ultrapura” e soddisfare facilmente le specifiche più rigorose delle caldaie a vapore ad alta pressione.

Un’unità di trattamento del condensato completa il trattamento su due filtri a Carbone Attivo Granulare, in grado di adsorbire le tracce residue di composti organici da un flusso d’acqua di 50 m3/h.