Società Cooperativa Finagricola

Finagricola soc. coop. nasce nel 1986 da un gruppo di produttori agricoli che scelgono di condividere la stessa esperienza acquisita direttamente nei campi. Lo fanno mossi dalla consapevolezza che “lavorare insieme” sia il modo più efficace per non disperdere le proprie competenze, valorizzare il patrimonio ortivo e confrontarsi con il mercato dei protagonisti.

Oggi l’azienda, situata nella Piana del Sele (SA), area territoriale altamente vocata per esposizione e condizioni pedo-climatiche favorevoli, vanta posizioni di leadership nella maggior parte dei suoi segmenti produttivi.
Il sito di Finagricola prima dell’intervento di Cannon Artes, era servito da un sistema biologico a fanghi attivi tradizionale progettato per un tipo di lavorazioni e per dei carichi di lavoro non più in linea con i piani di sviluppo aziendale.
Le acque depurate venivano scaricate senza possibilità di essere recuperate: Cannon Artes, leader nel settore del trattamento acque dal 1977, è stata contattata per cercare di far combaciare queste nuove esigenze con le effettive disponibilità dell’azienda in termini di “foot print” dell’impianto.

Lo spazio disponibile rappresentava il vincolo principale per la scelta della soluzione più adeguata. Tale soluzione inoltre doveva valorizzare le opere civili già esistenti ed allo stesso modo doveva essere in grado di far fronte all’aumento di circa il 40% della portata dell’acqua da trattare ed alla crescita  dei carichi inquinanti prodotti dalle nuove linee produttive. Obiettivo finale era quello di ottenere un effluente che fosse ri-utilizzabile per usi tecnologici all’interno del sito.

Per risolvere tutte le problematiche è stato necessario implementare un processo con più sezioni di trattamento per ottenere una maggiore efficienza depurativa. Per la rimozione delle sostanze oleose e dei solidi sospesi è stata adottata la Flottazione ad Aria disciolta, una tecnologia compatta che, con l’ausilio di prodotti chimici ed insufflagio di aria, permette l’abbattimento sensibile di materiali leggeri.
L’upgrade del sistema Biologico è stato realizzato utilizzando membrane di ultrafiltrazione passando da un sistema classico a fanghi attivi ad un processo MBR (Membrane Bio Reactor), sistema che consente di incrementare le performance in termini di rimozione degli inquinanti  migliorando notevolmente le prestazioni del comparto ossidativo. Questa combinazione ha permesso di mantenere invariata le dimensioni della vasca principale senza dover realizzare nuove opere civili e garantendo una qualità dell’acqua compatibile con l’obiettivo di  riutilizzo che si era prefissato l’Azienda.

Cannon Artes ha dapprima realizzato il progetto in modo da selezionare i fornitori e gli equipment tra quelli più affidabili ed ha, in un secondo momento, realizzato gli item critici (package di flottazione, sezione MBR). Il montaggio è stato supervisionato dal personale di Cannon Artes sino al collaudo funzionale finale e alla verifica dei parametri di uscita dal sistema.

Cannon Artes wastewater plant at Finagricola