Cannon Artes ha fornito due impianti integrati per il trattamento delle acque di scarico per un progetto cardine nel settore energetico in Egitto

Per fronteggiare la crescita della domanda di elettricità in Egitto La East Delta Electricity Production Company (EDEPC) ha avviato la conversione della centrale termica Al Shabab, che consisteva in 2 guppi da 500 MW ciascuno, da ciclo semplice a ciclo combinato, aumentando la capacità produttiva da 1000 a 1500 MW.

Anche la centrale di West Damietta ha subito la stessa trasformazione da ciclo semplice a ciclo combinato aggiungendo nel sistema 4 generatori di vapore a recupero ed un generatore a turbina da condensato di potenzialità 250 MW.

Per entrambi i siti Cannon Artes è stata coinvolta come partner fondamentale per l’integrazione dei sistemi di trattamento acque di scarico. Artes ha fornito l’ingegneria, l’acquisto, la costruzione, la supervisione in sito  le attività di avviamento e collaudo.

I due impianti trattamento scarichi per entrambe le centrali sono in grado di depurare 40 m3/h di acqua da varie fonti (acqua piovana, acque oleose, dreni chimici, acque di scarico civile). Gli impianti includono inoltre i necessari sistemi per la disidratazione dei fanghi.

Ciascun impianto è monitorato e controllato da un PLC con doppia ridondanza con una interfaccia user-friendly e una connessione diretta tra il pannello locale e la stazione di controllo remota.