Cannon Artes può vantare una solida esperienza nel settore estrattivo e in quello siderurgico. Recentemente un cliente di spicco nella produzione di elementi finiti in materiale ferroso ha richiesto il supporto della Artes per il proprio trattamento acqua.

Nel settore siderurgico un grosso impiego dell’acqua è quello legato al raffreddamento dei pezzi in uscita dal laminatoio, acqua che deve essere priva di solidi sospesi e Sali che potrebbero precipitare sul semilavorato, inquinandolo.

Il cliente richiedeva un sistema per l’abbattimento delle durezza con possibilità di operare in continuo. Artes ha fornito un package costituito da due linee di scambiatori da 50 mc/h indipendenti, in grado di lavorare l’uno  in alternativa all’altro.

L’impianto di demineralizzazione impiegava resine rigenerate con acido solforico e una torre di strippaggio della CO2. La fornitura inoltre comprendeva un quadro ci alimentazione e controllo dedicato in grado di interfacciarsi con il sistema di supervisione dell’acciaieria. Le acque di rigenerazione venivano inviate a un sistema di neutralizzazione dimensionato da Cannon Artes.

IL cliente si è avvalso anche della supervisione al montaggio per evitare problemi o interferenze con le opere civili esistenti. L’approccio customizzato e l’attenzione nel dimensionamento di processo ha permesso alla Artes di raggiungere le performance richieste in fase di offerta.